VIVIBORGARELLO.IT

EU Cookie Law

Informativa
Centro commerciale, chiesti i danni Stampa
di Giovanni Scarpa, 12 dicembre 2014

BORGARELLO. Centro commerciale, la società proponente inizia la battaglia legale e chiede 19 milioni di euro di risarcimento al Comune di Borgarello. La lettera firmata dagli avvocati Andrea Calvi e Matteo Franco Iacuone indirizzata al sindaco Nicola Lamberti è stata recapitata ieri in municipio.

«La società Progetto Commerciale srl ci ha conferito il mandato di provvedere alla tutela dei propri interessi in relazione ai recenti sviluppi per la realizzazione del Parco commerciale multifunzionale a Borgarello – si legge nella raccomandata notificata al sindaco –. All’esito di un approfondito esame della relativa documentazione, e tenuto conto delle vostre documentazioni e comunicazioni, le vostre determinazioni si pongono in aperto contrasto con la posizione tenuta dal Comune di Borgarello nel corso di oltre 12 anni di trattative. Questa non appaiono nè giustificate, nè fondate rispetto alle vigenti disposizioni di leggi e regolamenti». «Al contempo – fanno osservare i legali –è indiscutibile che tale condotta costituisca palese violazione del diritto di iniziativa economica privata, come previsto dal codice civile, oltrechè violazione di principi generali previsti dalla Costituzione. Non può quindi sussistere dubbio sul diritto della società di vedersi ristorare ogni pregiudizio patito, in termini tanto di danno emergente, quanto di lucro cessante». «Il pregiudizio – specificano gli avvocati Calvi e Iacuone – risulta consolidato e documentato in 2.059.756 mila euro riguardo alla prima ipotesi e di 17.077.500 mila euro per la seconda. La Progetto Commerciale srl intende formalmente comunicare la propria intenzione di adire all’autorità giudiziaria per ottenere ristoro interale del pregiudizio patito, qualora non si riscontri l’intenzione del Comune di provvedere spontaneamente al risarcimento del danno individuato».

Il legale rappresentante della società, Marco Meloni, tiene in vita ancora un ultimissimo spiraglio per evitare di finire in tribunale. «Il nostro obiettivo primario resta la realizzazione del parco commerciale – dice –. Pronti in ogni momento a sederci attorno ad un tavolo a discutere. Ma questa volta, seriamente. Oppure la causa procederà. Crediamo che la società debba poter vedere riconosciuti i propri diritti, così come previsto dalla legge. In un modo o nell’altro». Inutile sottolineare che se, un domani, i giudici dovessero riconoscere come fondata la richiesta della società anche solo per la metà di quanto chiesto, il Comune rischierebbe la bancarotta. Ma il sindaco, di fronte alla paurosa cifra chiesta come risarcimento dalla Progetto Commerciale, non retrocede. Anzi. «Mi sento assolutamente sereno perchè non abbiamo fatto nulla se non quello che è in nostro diritto/dovere in questa vicenda – spiega Nicola Lamberti –. Mi aspettavo, comunque, una richiesta del genere che considero solo una provocazione/intimidazione».

la Provincia Pavese, 12 dicembre 2014


Visualizzazioni: 1186

  Commenti (2)
centro commerciale
Scritto da Francesco, il 26-12-2014 17:12
tanto Borgarello come si sente dire è un Comune virtuoso 
che vuoi che siano 19 come si scrive ,milioni di euro..
Scritto da giogio, il 10-01-2015 10:00
si si, colletta per tutti i cittadini! 6333 euro a testa e risolviamo il problema in pace e in comunità! E poi tutti all'orto comune a zappare

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc.
  • Se ti imbatti in commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone, avvisaci utilizzando l'apposito link Segnala che trovi in basso a destra ad ogni commento.
Nome:
Titolo:
Commento:



Codice:* Code

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright 2004 by Arthur Konze - www.mamboportal.com
All right reserved

RocketTheme Joomla Templates