clicca

 

VIVIBORGARELLO.IT

Comune di Borgarello
Contatta
Eventi settimanali
filieraminima.png
Massolini S.N.C.
Contatta
L'ESPERTO RISPONDE
Contatta
LA BIBLIOTECARIA CONSIGLIA
lefiabemobilins.jpg
ORARI AUTOLINEE
Linea t175

I VOSTRI COMMENTI

DOTTOR
Ma Foiani era stimatissimo nel mondo della lirica italiana. Grande amico del baritono leggendario PIERO CAPPUCCILLI col quale lavoro' ripetutamente in...
19/03/17 Leggi tutto...
By GIORGIO MIGLIAVACCA

Bravo Andrea
giusto, proponiti tu per gestire la faccenda, perchè c'è un piccolo problema che il centro non si è fatto per incapacità dei soggetti che lo vogliono,...
01/03/17 Leggi tutto...
By Gigi

Solo in Italia ci permettiamo di bloccare con ogni mezzo un'iniziativa privata che piaccia o meno avrebbe portato un po' di lavoro e qualche opera uti...
20/02/17 Leggi tutto...
By Andrea

Scritto da pagamento doppio o triplo o..
Non ho ben capito cosa abbia voluto significare il signore proprietario di un camper di via Cairoli dichiarandosi coinvolto in una sterile polemica in...
15/02/17 Leggi tutto...
By Pietro

Per il sig. Pietro
Sono il proprietario di uno dei due camper parcheggiati in via Cairoli, vorrei chiedere al sig. Pietro perchè, per il solo gusto di fare della sterile...
11/02/17 Leggi tutto...
By pagamento doppio o triplo o...

Comune
Grazie per la risposta ....comunque mi è stato detto che da voi che il parcheggio camper esiste a Borgarello e dovrebbero spostarli. VAri cittadini s...
11/02/17 Leggi tutto...
By Comune

Il nostro comune assente
Gentile signora Franca, mi permetta di dissentire leggermente dal suo commento ”Il nostro Comune è assente” del 24-01-2017 ore 22.43.- Mi spiego: quan...
10/02/17 Leggi tutto...
By Pietro

non titolato
Battiamo le mani all'Egr. Sig. Sindaco che con una non comune pervicacia,del resto sorretto dai suoi accoliti, è riuscito a cancellare definitivamente...
08/02/17 Leggi tutto...
By Pietro

biciclette : )
Buongiorno avete letto la provincia l'articolo del bike sharing.... volevo fare i complimenti al sindaco per aver messo le biciclette dove la maggior ...
08/02/17 Leggi tutto...
By Max

Con Max
Non ci sono soldi per sistemare i marciapiedi ma per comprare la villa li trovano. Multe non ne danno se no sono voti persi, no?
07/02/17 Leggi tutto...
By Con max

IL METEO

Click per aprire http://www.ilmeteo.it

EU Cookie Law

Informativa

Gli eventi da non perdere:

01 lug 2017 - Fiesta Cubana [sab]
clicca
Via il passaggio a livello provinciale chiusa per mesi Stampa

da La Provincia Pavese, 18 settembre 2016

Stop al traffico da domani sulla strada che collega San Genesio e Borgarello Aprono i cantieri da 5 milioni per costruire il sottopasso ferroviario. Verrà eliminato il passaggio ferroviario che si trova a Borgarello, sulla strada che collega Giussago a San Genesio. La strada sarà chiusa da domani, data di inizio dei lavori che verranno realizzati da Rete ferroviaria italiana e che riguarderanno la provinciale numero 27. Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo sottopasso che prenderà il posto del passaggio a livello che si trova al chilometro 22.


Nell’ordinanza, firmata dal dirigente del settore viabilità della Provincia Carlo Sacchi, dopo l’ok dei Comuni di Borgarello e San Genesio, viene precisato che la strada rimarrà chiusa fino a data da destinarsi «per consentire il completamento del sottovia in condizioni di sicurezza e per dare il tempo a Rfi di realizzare la nuova viabilità». Angelo Abbiadati, responsabile dell’ufficio provinciale viabilità per la parte del Pavese, dopo aver eseguito un sopralluogo, fa sapere che sono previsti tragitti alternativi per chi utilizza abitualmente questo percorso. I mezzi verranno infatti dirottati sulle strade provinciali numero 35, Spessa - Pieve Porto Morone, numero 69, degli Ontani, e numero 10, Certosa - Zeccone. I lavori che si svolgeranno nel Comune di Borgarello, sul tratto che collega Giussago a San Genesio e dove passa la linea ferroviaria Milano - Pavia, inizieranno lunedì e verranno realizzati da un’impresa di Gorlago, in provincia di Bergamo, la ditta di Sergio Milesi a cui spetterà collocare la segnaletica necessaria ad indicare la chiusura della strada e il tragitto alternativo. «E che avrà il compito di segnalare eventuali contrattempi che comporteranno il prolungamento dei tempi d’intervento- si legge sull’ordinanza - e di richiedere una proroga dell’apertura del cantiere». L’intervento era previsto in una convenzione che Rfi aveva firmato con Provincia e Comune nel 2012. Un accordo che prevedeva la realizzazione di sottopassi al posto del passaggio ferroviario di Cantone Tre Miglia, terminato poco tempo fa, e di quello vicino al cimitero. Interventi che, aveva fatto sapere Rete ferroviaria italiana, dovevano costare complessivamente sette milioni di euro, cinque milioni il costo del cantiere vicino al cimitero.
I lavori per il sottovia di Cantone avevano suscitato le proteste dei residenti che avevano lamentato disagi per il continuo slittamento dei termini. La convenzione iniziale, sottoscritta tra Comune e Rfi, aveva previsto un incasso di circa 300mila euro per l’ente comunale di Borgarello. (Stefania Prato)
 

Visualizzazioni: 471

  Lascia il primo commento!

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc.
  • Se ti imbatti in commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone, avvisaci utilizzando l'apposito link Segnala che trovi in basso a destra ad ogni commento.
Nome:
Titolo:
Commento:



Codice:* Code

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright 2004 by Arthur Konze - www.mamboportal.com
All right reserved

LIBERATORIA LEGALE

Questo Urban Blog è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni su cronaca e attualità: conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita.

 
Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. I banner esposti non sono a pagamento. Nessun compenso, pertanto, percepiscono il gestore o gli autori delle pagine del sito.
 
L’Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito.
 
Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione.
 
Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.
 
Nei post di questo sito – laddove si riportano articoli di quotidiani o si attinge a siti Internet viene sempre citata la fonte di provenienza e l’autore dell’articolo. I post, invece, che sono espressione del pensiero del sottoscritto, vengono in ogni caso, regolarmente siglati unitamente agli altri articoli.
 
La riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Urban Blog – materiale fotografico e video compresi – è consentita solo citando la fonte ed il relativo URL.

 

RocketTheme Joomla Templates