clicca

 

VIVIBORGARELLO.IT

Comune di Borgarello
Contatta
Eventi settimanali
filieraminima.png
Massolini S.N.C.
Contatta
L'ESPERTO RISPONDE
Contatta
LA BIBLIOTECARIA CONSIGLIA
lefiabemobilins.jpg
ORARI AUTOLINEE
Linea t175

I VOSTRI COMMENTI

DOTTOR
Ma Foiani era stimatissimo nel mondo della lirica italiana. Grande amico del baritono leggendario PIERO CAPPUCCILLI col quale lavoro' ripetutamente in...
19/03/17 Leggi tutto...
By GIORGIO MIGLIAVACCA

Bravo Andrea
giusto, proponiti tu per gestire la faccenda, perchè c'è un piccolo problema che il centro non si è fatto per incapacità dei soggetti che lo vogliono,...
01/03/17 Leggi tutto...
By Gigi

Solo in Italia ci permettiamo di bloccare con ogni mezzo un'iniziativa privata che piaccia o meno avrebbe portato un po' di lavoro e qualche opera uti...
20/02/17 Leggi tutto...
By Andrea

Scritto da pagamento doppio o triplo o..
Non ho ben capito cosa abbia voluto significare il signore proprietario di un camper di via Cairoli dichiarandosi coinvolto in una sterile polemica in...
15/02/17 Leggi tutto...
By Pietro

Per il sig. Pietro
Sono il proprietario di uno dei due camper parcheggiati in via Cairoli, vorrei chiedere al sig. Pietro perchè, per il solo gusto di fare della sterile...
11/02/17 Leggi tutto...
By pagamento doppio o triplo o...

Comune
Grazie per la risposta ....comunque mi è stato detto che da voi che il parcheggio camper esiste a Borgarello e dovrebbero spostarli. VAri cittadini s...
11/02/17 Leggi tutto...
By Comune

Il nostro comune assente
Gentile signora Franca, mi permetta di dissentire leggermente dal suo commento ”Il nostro Comune è assente” del 24-01-2017 ore 22.43.- Mi spiego: quan...
10/02/17 Leggi tutto...
By Pietro

non titolato
Battiamo le mani all'Egr. Sig. Sindaco che con una non comune pervicacia,del resto sorretto dai suoi accoliti, è riuscito a cancellare definitivamente...
08/02/17 Leggi tutto...
By Pietro

biciclette : )
Buongiorno avete letto la provincia l'articolo del bike sharing.... volevo fare i complimenti al sindaco per aver messo le biciclette dove la maggior ...
08/02/17 Leggi tutto...
By Max

Con Max
Non ci sono soldi per sistemare i marciapiedi ma per comprare la villa li trovano. Multe non ne danno se no sono voti persi, no?
07/02/17 Leggi tutto...
By Con max

IL METEO

Click per aprire http://www.ilmeteo.it

EU Cookie Law

Informativa

Gli eventi da non perdere:

No Latest Events
clicca
Borgarello ha cancellato il mega market Stampa

di Stefania Preato, 29 dicembre 2016

Il nuovo Pgt scrive definitivamente la parola «fine» al progetto del centro commerciale. L’amministrazione Lamberti mette in atto la promessa fatta in campagna elettorale e cancella il contestato megamarket dal piano che disegna il futuro urbanistico del territorio. Piano portato in Consiglio e approvato dalla maggioranza.

Nessun cambio di rotta da parte di sindaco e giunta, nonostante il conto da 30 milioni e mezzo di euro presentato da Progetto commerciale, la società che intende realizzare l’intervento. Non si è fatto intimorire questo piccolo centro di circa 2.700 abitanti che invece ha lanciato la sua sfida, quella di sopravvivere senza gli introiti milionari promessi dall’insediamento e di puntare tutto su consumo di suolo zero e valorizzazione del patrimonio paesaggistico ed edilizio esistente. Restituiti quindi all'agricoltura 38 ettari di terreno, con una diminuzione del consumo di suolo di quasi il 96%, rispetto al Pgt precedente. Eliminata la destinazione commerciale ai 217mila metri quadri che il vecchio piano concedeva al market e che torneranno agricoli. Cancellate o ridotte le lottizzazioni previste nel piano del 2009 che prevedeva un aumento della superficie urbanizzata del 49%, contro una media provinciale del 14%.

La società del centro commerciale raddoppia la richiesta danni contro il Comune. Il sindaco: «Tuteliamo il territorio»
Insomma, dice il sindaco Nicola Lamberti, si punta tutto su un nuovo modello di sviluppo del territorio, con l’agricoltura che viene riconosciuta come «una componente fondamentale, perché in grado di produrre servizi, generare lavoro e produrre benefici per l’ambiente». E con quel patrimonio storico, costituito da Villa Mezzabarba, il Naviglio, il Parco Visconteo e il Barco Certosa, che non domanda altro che venire valorizzato per fare da traino al rilancio economico.
 
Eliminare il megamarket, sostiene il primo cittadino, è da considerare «un atto di generosità verso gli abitanti di Borgarello e non solo». «La parte sud di Pavia si trova a sostenere una quantità di traffico già inaccettabile e destinata a peggiorare con il nuovo centro commerciale - chiarisce Lamberti -. Le ripercussioni sulla salute pubblica sarebbero inevitabili, perché non dimentichiamo che la nostra provincia è la seconda in Italia per morti per inquinamento ed è per questo che spetta alle amministrazioni il compito di disegnare strategie a lungo termine, ponendo in atto scelte coraggiose per il futuro dei nostri figli. Scelte che vanno contro ad immediati interessi economici anche per le casse municipali».
 
Ecco quindi l’incremento della mobilità dolce con un’ampia rete di percorsi ciclopedonali, il potenziamento dei servizi, il rispetto dei corridoi ecologici e naturali per salvaguardare flora e fauna, il recupero del patrimonio edilizio esistente, «con l’obiettivo di incrementarne il valore», precisa il sindaco che dà il via libera anche a politiche di «miglioramento dell’efficienza energetica». E chiarisce: «I futuri fabbisogni possono essere soddisfatti dal comparto residenziale che si sta realizzando a sud di via Berlinguer. L’offerta già programmata di circa 200 vani è in grado di rispondere alla domanda stimata».

Sono stati invece confermati, ma ridimensionati, 3 ambiti di trasformazione, destinati all’ampliamento di attrezzature pubbliche esistenti su una superficie di 1,5 ettari, che rappresenta circa il 2% dell’attuale superficie comunale urbanizzata. Questi alcuni dei punti fondamentali del nuovo Piano di governo condiviso dal vicesindaco Laura Baronchelli e da tutto il gruppo di Progetto civico. «L’obiettivo è quello di ricostruire e tramandare un paesaggio che rischiava di essere disintegrato dalle lottizzazioni del vecchio Pgt. E di costituire un esempio virtuoso per i centri vicini - sottolinea Baronchelli -. Ci rendiamo conto che queste scelte siano una goccia nel mare delle scelte urbanistiche degli altri Comuni, ma la speranza è che possano prevalere strategie a lungo termine che tengano conto del bene della collettività. Si sta portando avanti un’idea di futuro del territorio, in modo coerente con il nostro programma».
 
Il nuovo Pgt diventa così la pietra tombale del progetto del mega market, presentato per la prima volta una decina di anni fa dalla società bergamasca che al Comune ha fatto richiesta danni per 30 milioni e mezzo di euro, somma lievitata proprio dopo la delibera consiliare che modificava il Piano di governo. «Su quel progetto - aveva detto Marco Meloni, coordinatore territoriale di Progetto commerciale - era stato investito denaro, con significative aspettative economiche».
 
«Non riusciamo a capire come mai a questa amministrazione non interessi creare occupazione». Costantino Serughetti di Progetto commerciale ricorda i 700 posti di lavoro promessi dal centro commerciale, numero che sale a 1.200 se si contano anche i part time, sottolinea il patron della società bergamasca che intende realizzare il mega market. «Continuiamo a ricevere curricula, a dimostrazione del bisogno occupazionale del territorio - dice Serughetti -. E appare strano che si ignorino i benefici economici che arriverebbero dall’insediamento». Circa 21 milioni e mezzo di euro. A partire dagli 8milioni per la tangenziale di certosa ai 10 per tutta questa parte di Pavese.

Visualizzazioni: 1425

  Commenti (17)
....no comment....
Scritto da Stefania, il 11-01-2017 22:56
non ci sono commenti...la "lapide" che accoglie chi arriva a Borgarello (ma CHI arriva?????) ha già detto tutto... 
Se poi pensiamo che il SEMAFORO INTELLIGENTE costerà non pochi quattrini al comune, vien da scuotere la testa pensando che chi avrebbe costruito il MEGA MARKET avrebbe sanato anche la viabilità.... 
Chissà se qualche sponsor d'oltreoceano arriverà per finanziare questa opera!? 
Chissà quali fiorenti attività agricole sorgeranno e ci faranno fare un salto di qualità (personalmente me lo auguro così non sara terreno sprecato)  
E intanto si costruiscono case che in periodi come questi si vendono proprio come le noccioline!!!!!!! 
tristezza infinita
per Stefania
Scritto da Francesco Briganti, il 12-01-2017 22:19
Forse prima di scrivere la sig. Stefania dovrebbe informarsi meglio sia dei quattrini che costerà al Comune il semaforo (per sua informazione saranno pari ad Euro zero), sia sulla viabilità risolta dal mega market, la invito a venire in Comune per prendere esatta visione della viabilità proposta dal megamarket.
Poste
Scritto da Mauro, il 12-01-2017 22:20
Buongiorno scusate se uso questo blog, ma volevo sapere da altri abitanti di Borgarello se in questo periodo avete problemi con il ricevimento della posta perché personalmente sono settimane che non ricevo posta 
Grazie e scusate il disturbo 
 
Mauro Trombi
Persone in contromano in via Principale
Scritto da Max, il 23-01-2017 23:37
Buongiorno 
volevo chiedere a sto benedetto comune, un controllo sopratutto alla mattina presto e alla sera nella via resa a senso unico dal sig. Sindaco e che nessuno controlla dagli imbecilli del paese (tanti), che la maggior parte delle volte vanno contromano senza fare il giro lungo creato dalla nuova viabilità. 
Mettere una telecamera è troppo difficile ? Il vigile è troppo occupato a "lavorare" per altre cose? perchè sinceramente mi sono rotto le palle di trovare gente che fa quel c...o che vuole, perchè altrimenti mi adeguerò anch'io alla "nuova" viabilità.
Auto contromano
Scritto da Con Max, il 24-01-2017 22:42
Anche quando c'è il catechismo o la messa. E passano tranquilli tanto sanno che il vigile a Borgarello non esiste.
Il ns comune é assente
Scritto da Franca, il 24-01-2017 22:43
Caro Sig Max ho notato che il ns comune non fa nulla ......puoi chiamare in comune e esporre i ns disagi ma nulla cambia vedi il deposito camper perenne in via cairoli
comune ?!?!?
Scritto da Max, il 25-01-2017 22:48
Volevo sapere ma lo stipendio che il sindaco non percepisce dove finisce???? Marciapiedi che fanno schifo, strade non ne parliamo gente che fa quello che vuole... parliamo anche di via Pavia (bar Green Park) parcheggi selvaggi. 
Ma quello che mi sento dire dall'amministrazione "noi abbiamo fatto per il paese" e io mi chiedo COSA??
Bravo Max
Scritto da Franca, il 04-02-2017 16:29
Ma il ns comune perché non fa ?... 
Gente che espone i sacchi immondizia sbagliando gg e non li ritira perché tanto dopo gg c è sempre L adetto del comune che passa......Camper parcheggiati perenne in via CAIROLI .....marciapiedi 😱😱😱😱😱quindi il ns comune dov é?
Con Max
Scritto da Con max, il 07-02-2017 00:07
Non ci sono soldi per sistemare i marciapiedi ma per comprare la villa li trovano. Multe non ne danno se no sono voti persi, no?
biciclette : )
Scritto da Max, il 08-02-2017 23:35
Buongiorno avete letto la provincia l'articolo del bike sharing.... volevo fare i complimenti al sindaco per aver messo le biciclette dove la maggior parte a pedalata assisitita non ci sono perchè rubate :) (mettere le telecamere NO !!! non servono) e la manutenzione delle bici chi le fa? .... NESSUNO perchè non sono capaci, ah mancano i soldi. Complimenti bel progetto, oltre a mettere le cose c'è da fare manutenzione... per Mantenerle !!!! Ma loro hanno fatto :) :)continuate cosi !!!!
non titolato
Scritto da Pietro, il 08-02-2017 23:36
Battiamo le mani all'Egr. Sig. Sindaco che con una non comune pervicacia,del resto sorretto dai suoi accoliti, è riuscito a cancellare definitivamente il progetto del " Megamarket", proteggendo in tal modo una fetta di territorio comunale.- Sarebbe però opportuno che l'Egr. Sig. Sindaco indicasse anche in quale modo intende far fronte alla richiesta di 30 e passa milioni avanzata a scopo di indennizzo dalla Soc. Progetto industriale. Forse proponendo una anticipo di 750.000.- Euro (quelli raccolti con la questua per acquistare la Villa) ed il resto a babbo morto?. E, perchè no, indicare anche la cifra corrispondente alle spese legali sostenute dal Comune per fronteggiare questa situazione?
Il nostro comune assente
Scritto da Pietro, il 10-02-2017 00:04
Gentile signora Franca, mi permetta di dissentire leggermente dal suo commento ”Il nostro Comune è assente” del 24-01-2017 ore 22.43.- Mi spiego: quando una persona, anziché scrivere come Lei ha fatto, si è recata direttamente in Comune per evidenziare urbanamente la situazione del parcheggio dei camper in via Cairoli, ha ricevuto la seguente spiegazione: “GLI OGGETTI IN DISCUSSIONE, ESSENDO DOTATI DI CARROZZERIA, RUOTE E SUPPONIBILMENTE ANCHE DI MOTORE, DEBBONO ESSERE CONSIDERATI VEICOLI A TUTTI GLI EFFETTI.- DI CONSEGUENZA HANNO PIENO DIRITTO DI ESSERE IN “ PPE -PARCHEGGIO PERPETUO EFFETTIVO”- ANZI SONO AUTORIZZATI A GODERE DELLA SPECIALE PROMOZIONE “PRENDI TRE O QUATTRO POSTI DI PARCHEGGIO E PAGHI ZERO”! (ma la contravvenzione per “parcheggio fuori dalle linee” esiste ancora? domanda da rivolgere alla polizia locale).- Questo fra l’altro senza che nessuno si curi di far rispettare il diritto di altri utenti che, in determinate condizioni, potrebbero avere al necessità di sfruttare anche per brevi operazioni di carico/scarico, quegli spazi.- Come vede, signora Franca, in Comune hanno studiato la situazione e sono arrivati alla conclusione………di NON CURARSI DEL PROBLEMA!!!!!
Comune
Scritto da Comune, il 11-02-2017 12:00
Grazie per la risposta ....comunque mi è stato detto che da voi che il parcheggio camper esiste a Borgarello e dovrebbero spostarli. 
VAri cittadini sono venuti nei vs offici facendo presente questo disguido anche perché salendo dallo scivolo omettono la visuale delle autovetture che arrivano. 
RIngrazio ancora X la vs risposta fiduciosa di veder presto un cartello con sosta solo autovetture
Per il sig. Pietro
Scritto da pagamento doppio o triplo o..., il 11-02-2017 12:17
Sono il proprietario di uno dei due camper parcheggiati in via Cairoli, vorrei chiedere al sig. Pietro perchè, per il solo gusto di fare della sterile polemica, deve coinvolgere persone al di fuori del Comune? Che fastidio dà il mio camper in quel posto? Quei parcheggi fra l'altro sono sempre liberi e non mi risulta che in Borgarello ci sia un parcheggio per camper. 
Chiedo inoltre, al sig. Pietro, di dirmi quanto paga lui per parcheggiare (a Borgarello), così pago anche io tre o quattro volte in più.
Scritto da pagamento doppio o triplo o..
Scritto da Pietro, il 15-02-2017 22:14
Non ho ben capito cosa abbia voluto significare il signore proprietario di un camper di via Cairoli dichiarandosi coinvolto in una sterile polemica in quanto persona fuori dal Comune.- 
Per quanto riguarda la disponibilità a Borgarello di parcheggi dedicati ai camper, vedi risposta scitta dal Comune e mi pare che ciò sia sufficiente per far terminare qui questa sterile polemica.- 
Vorrei però significare due cose: che non pago parcheggio in quanto ho quello privato dell'ufficio, e che io i miei messaggi li invio evidenziando il mio nome-
Scritto da Andrea, il 20-02-2017 23:17
Solo in Italia ci permettiamo di bloccare con ogni mezzo un'iniziativa privata che piaccia o meno avrebbe portato un po' di lavoro e qualche opera utile al territorio. 
Personalmente non amo i centri commerciali ma per dire di No bisogna anche proporre un'alternativa seria. Qui la questione non riguarda più solo Borgarello ma tutta la zona a nord di Pavia. 
A spanne se sommiamo tutti i comuni interessati parliamo di 20000 persone che continueranno ad andare a Pavia o Milano per qualunque cosa...giovani compresi... Pendolari a vita ma con dei bellissimi campi agricoli... 
Bisogna saper bilanciare il rispetto per le origini agricole della zona con il progresso. 
Non si vuole il centro commerciale...?!? Benissimo... ma proponiamo qualcosa che porti lavoro in zona... il no a tutto ha un po' stufato sinceramente ...
Bravo Andrea
Scritto da Gigi, il 01-03-2017 22:24
giusto, proponiti tu per gestire la faccenda, perchè c'è un piccolo problema che il centro non si è fatto per incapacità dei soggetti che lo vogliono, pare che alcuni addirittura hanno problemi con la giustizia per le opere utili al territorio, lo sapevi?

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc.
  • Se ti imbatti in commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone, avvisaci utilizzando l'apposito link Segnala che trovi in basso a destra ad ogni commento.
Nome:
Titolo:
Commento:



Codice:* Code

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright 2004 by Arthur Konze - www.mamboportal.com
All right reserved

LIBERATORIA LEGALE

Questo Urban Blog è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni su cronaca e attualità: conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita.

 
Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. I banner esposti non sono a pagamento. Nessun compenso, pertanto, percepiscono il gestore o gli autori delle pagine del sito.
 
L’Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito.
 
Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione.
 
Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.
 
Nei post di questo sito – laddove si riportano articoli di quotidiani o si attinge a siti Internet viene sempre citata la fonte di provenienza e l’autore dell’articolo. I post, invece, che sono espressione del pensiero del sottoscritto, vengono in ogni caso, regolarmente siglati unitamente agli altri articoli.
 
La riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Urban Blog – materiale fotografico e video compresi – è consentita solo citando la fonte ed il relativo URL.

 

RocketTheme Joomla Templates