clicca

 

VIVIBORGARELLO.IT

LA BUSSOLA
dona
Comune di Borgarello
Contatta
Eventi settimanali
filieraminima.png
Massolini S.N.C.
Contatta
L'ESPERTO RISPONDE
Contatta
ORARI AUTOLINEE
Linea t175

I VOSTRI COMMENTI

Contenti noi
I programmi elettorali delle due liste presenti alle scorse elezioni esprimevano la volontà di acquistare o tutelare la villa come bene per la comuni...
11/10/17 Leggi tutto...
By Dodo

ragazzini maleducati
Buongiorno volevo avvisare che il paese è pieno di ragazzini maleducati (e non dico altro) che rompono tutto sopratutto dove c'è la pensilina, stanno...
11/10/17 Leggi tutto...
By Borgarellese

Forever young
Abbiamo disturbato ? Spero di no Al di la del "bene pubblico rovinato", che non condivido. Siamo stati tt giovani e potrebbe essere utile approfondi...
11/10/17 Leggi tutto...
By Pippo Cambieri

Giovani che disturbano? L'ha voluto la nostra amministrazione. Un bene pubblico rovinato. Bravi!
01/10/17 Leggi tutto...
By Io pure

Contento lui
Secondo me con qui soldi poteva migliorare o creare altre cose a borgarello ......Non tutti i cittadini condividono la sua scelta comunque é stato bra...
01/10/17 Leggi tutto...
By Franca

Gas Fest
Buonasera, come gruppo di acquisto solidale di Burgare' chiediamo anticipatamente scusa per l'eventuale disturbo arrecato ai vicini di Parco durante l...
28/09/17 Leggi tutto...
By Pippo Cambieri

Davvero
Ma chi l'avra' fatto ? Quei giovani che disturbano la sera..e pare che domenica prossima sara' wnche peggio. Forse c'e' qualche manifestazione che dis...
27/09/17 Leggi tutto...
By Anche io

Auser
Ma avete visto come hanno conciato l'Auser? Ma perchè non lo hanno fatto a casa loro?
27/09/17 Leggi tutto...
By IO

semaforo
Utile il semaforo, sopratutto quando inizieranno le nebbie, però le strisce sopra le buche non si possono vedere.... asfaltare è troppo difficile.
19/09/17 Leggi tutto...
By BorgaBoy

semaforo
Il rischio c'è anche per i cartelli girati che impediscono la visuale...
18/09/17 Leggi tutto...
By IO

IL METEO

Click per aprire http://www.ilmeteo.it

EU Cookie Law

Informativa

Gli eventi da non perdere:

No Latest Events
Comunicato sul nuovo semaforo a Borgarello
Carissimi,

vorrei comunicare a tutti alcune utili informazioni sul nuovo semaforo di Borgarello.

Innanzitutto perché un semaforo e non una rotonda? L’avrei preferita, ma ricordo che la strada è di competenza della Provincia e che non avremmo avuto alcuna possibilità che la finanziasse perché troppo onerosa. L’istallazione del semaforo rappresenta quindi l’unica via percorribile oggi per risolvere subito un problema di sicurezza molto importante. Nonostante i possibili disagi dei primi giorni, presto l’impianto funzionerà in modo “intelligente” raggiungendo la sua efficienza ottimale.

L’impianto infatti è tecnologicamente evoluto: sotto l’asfalto, vicino alla linea di arresto, sono state installate delle spire che rilevano il metallo delle auto quando vi stazionano sopra, per iniziare la procedura di “verde” sulle corsie dove si avverte la presenza di auto. Il sistema è stato reso ancor più sofisticato perché una seconda spira posizionata più indietro fa una stima di quante macchine sono accodate per stabilire la durata del verde.

Affinché questo sistemi funzioni correttamente è necessario che, a semaforo rosso, le auto si fermino in prossimità della linea bianca. Fermarsi troppo indietro o superare la linea bianca non consente alle spire di rilevare la presenza dell’auto, quindi di far scattare il verde.

Questa è la ragione per cui, in alcune occasioni, si sono create code eccessive che hanno generato qualche malumore tra i cittadini.

Nei prossimi giorni, il sistema verrà ulteriormente migliorato attraverso l’istallazione di un radar che, in aggiunta alle spire, rileverà la presenza di auto (e in questo caso anche di piccoli motorini o camion particolarmente alti, che potrebbero non essere rilevati dalle spire) fermi al semaforo.

Inoltre, il semaforo verrà anche programmato con un temporizzatore che, indipendentemente dal traffico rilevato dalle spire e dal radar, bloccherà brevemente il traffico sulla provinciale dopo 3 o 4 minuti di segnale verde.

I tecnici del semaforo però effettueranno queste modifiche solo la settimana prossima. 

Per evitare di lasciare il semaforo lampeggiante fino ad allora, abbiamo per ora inserito una temporizzazione fissa. Sebbene sia difficile trovare i tempi corretti per l’intera giornata (il traffico delle 8:00 del mattino richiede alternanze rosso/verde ben diverse da quello delle 16;00), abbiamo cercato di applicare un criterio ragionevole: attualmente il semaforo è impostato con 55 secondi di verde sulla statale, 8 secondi di verde da Milano per Borgarello e 18 secondi di verde da Borgarello per Pavia.

Terremo monitorato il semaforo in questi giorni per apportare piccole variazioni alle tempistiche e su questo vi chiediamo anche un aiuto, segnalando eventuali problemi.

Certi della vostra comprensione, vi saluto caramente.

Il Sindaco


Facebook Google+ Twitter

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 10

Lamberti ha comprato villa Mezzabarba

da La Provincia Pavese, 27 agosto 2017

 Spesi 427mila euro: ospiterà la sede del Comune e sarà luogo di iniziative culturali. Volontari al lavoro per il restyling. Villa Mezzabarba è diventata ufficialmente di proprietà del Comune. Che l’ha acquistata per 427mila euro, facendo valere il proprio diritto di prelazione. Tutti soldi che erano nelle casse di questo piccolo centro di soli 2279 abitanti che per tre anni si è battuto «perché quel prezioso bene architettonico restasse alla comunità di Borgarello». E ci è riuscito. Risparmiando, amministrando con oculatezza, razionalizzando la spesa pubblica. Insomma accantonando tutte le risorse necessarie per l’acquisto della villa settecentesca.

Commenti (2) | Visualizzazioni: 123

Leggi tutto...
V-day, 10 anni dopo. L’urlo anticasta che non era ancora M5s. Un “vaffa” che le tv volevano ignorare
di Marco Travaglio, 6 settembre 2017
 
Dieci anni fa, l’8 settembre 2007, Beppe Grillo lanciava a Bologna il primo “V-Day”. La “V” era presa a prestito dal film V per vendetta, ma anche dall’iniziale del Vaffanculo con cui amorevolmente accompagnava i nomi dei 24 parlamentari pregiudicati. Il 5 settembre, nel ricordare l’anniversario, un povero smemoratello di Repubblica ha scritto che quel giorno “ha cambiato la politica italiana”, ovviamente “in peggio”. Perché “inaugurò l’era dell’insulto permanente”: prima invece la politica era roba per educande; poi calarono i barbari e fu la fine. Non s’è accorto, il pover’uomo, di tante cose accadute da allora a oggi. Nemmeno del paradosso grillino: i predatori hanno leggermente migliorato la specie predata. Costringendo i partiti a risparmiarci qualcuna delle tante indecenze che avevano in serbo: non perché siano diventati virtuosi, ma perché “se no vince Grillo”.

Commenti (1) | Visualizzazioni: 105

Leggi tutto...
Venduta villa Mezzabarba al Comune per 427mila €

da La Provincia Pavese del 4 maggio 2017 - ripreso a conferma definitiva il 27 luglio 2017

Un imprenditore offre la stessa cifra, l’Amministrazione fa valere la prelazione Il municipio si trasferisce lì, le scuole elementari avranno così molto più spazio. L’asta giudiziaria è stata battuta a 427.020 euro. Ad accaparrarsi Villa Mezzabarba per quella cifra è stato un privato che in quegli spazi voleva realizzare una casa famiglia. Ma l’amministrazione ha deciso di far valere il diritto di prelazione «perché quel prezioso bene architettonico resti alla comunità di Borgarello», dice il sindaco Nicola Lamberti che, insieme agli assessori, ai consiglieri e ai tanti volontari di Progetto civico, su quel progetto ci lavora da oltre tre anni.

Commenti (1) | Visualizzazioni: 164

Leggi tutto...
Borgarello, c’è il semaforo sulla strada dei Giovi

da La Provincia Pavese, 20 agosto 2017 

L’impianto è già installato, da settembre via al periodo di sperimentazione Il sindaco: «Intervento che i cittadini chiedevano per rendere sicuro l’incrocio». Un semaforo all’incrocio tra l’Alzaia e l’ex statale dei Giovi. L’impianto verrà attivato a settembre e avrà il compito di mettere in sicurezza l’ingresso del paese. «Un intervento che i cittadini chiedevano da anni e che finalmente si è riusciti a realizzare», sottolinea il sindaco Nicola Lamberti.

Commenti (11) | Visualizzazioni: 329

Leggi tutto...
Stop al mega market, Legambiente premia Borgarello
La Provincia Pavese, 15 agosto 2017

Legambiente nazionale premia il comune di Borgarello per aver fermato l’insediamento del maxi centro commerciale. Il riconoscimento è arrivato nel corso di Festambiente, tradizionale appuntamento estivo dell’associazione ambientalista, dedicato quest’anno alla lotta contro il consumo di suolo. Sono state premiati cinque Comuni che hanno scelto di puntare su stop a consumo di suolo e abusivismo: «Esempio di un’Italia che ha scelto di cambiare strada», sintetizza Legambiente.

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 79

Leggi tutto...
Sul Naviglio il “bike repair station”
di Giovanni Scarpa, 13 luglio 2017

Una colonnina blu, alta circa un metro, a poche decine di metri dalla pista ciclabile del Naviglio. Il bike repair station, ovvero il primo punto di riparazione fai da te (in Lombardia, almeno) per i sempre più numerosi amanti delle due ruote, diventato il simbolo della vittoria di Davide contro Golia, del turismo eco-compatibile contro il sogno milionario del centro commerciale, minaccioso e immenso, che voleva nascere proprio là oltre il fiume.

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 69

Leggi tutto...
Prima causa centro commerciale: vince la buona Amministrazione
Redazione Viviborgarello, 15 giugno 2017
 
E’ stata respinta la prima richiesta di risarcimento di circa 20 milioni inoltrata da G.S.C. srl e Progetto Commerciale srl ai danni del Comune di Borgarello in merito alla bocciatura delle proposte di insediamento di un Centro Commerciale. Malgrado il ricorso a piene mani a sofisticati tecnicismi giuridici, che quasi intimidiscono e certamente rendono difficile la comprensione del testo, il Tribunale civile di Pavia ha smontato pezzo a pezzo l’impianto accusatorio riconducendolo a due semplici ordini di argomento, alla portata del normale buon senso e già ispiratori delle scelte dell’Amministrazione.

Commenti (3) | Visualizzazioni: 341

Leggi tutto...
Il Green Park smonta la veranda
da La Provincia Pavese, 17 marzo 2017

 Borgarello, la struttura del ristorante era abusiva: «Troppo vicina al Naviglio»

 Green Park, addio alla veranda abusiva. La struttura, realizzata dal ristorante negli anni scorsi, è stata quasi interamente smontata in questi giorni dopo una lunghissima battaglia legale durata anni. A chiedere la demolizione della veranda che si affacciava sul Naviglio era stato il Comune che aveva sottolineato come «la struttura fosse incompatibile con il Pgt».

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 350

Leggi tutto...
Bilancio Preventivo 2017-2019 e Villa Mezzabarba

Ufficio di Staff del Sindaco

Il 13 febbraio scorso il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio di previsione triennale 2017-2019, unitamente al piano dei lavori pubblici e all'aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (DUP). Se nelle intenzioni del legislatore si vorrebbe che la programmazione della spesa pubblica segua ragionamenti organici di ampio respiro, di fatto la variabilità normativa che viene dalle politiche nazionali e le conseguenti incertezze delle entrate locali rendono aleatorie, soprattutto nei piccoli Comuni, le previsioni a medio termine (2018-2019).

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 432

Leggi tutto...
Il sindaco di Certosa: "Bike sharing, i furti non ci fermeranno"

da La Provincia Pavese, 8 febbraio 2017

CERTOSA. «Dispiace molto che il bike sharing non abbia avuto il giusto riscontro e che, peggio, sia incomprensibile oggetto di vandalismo». Lo dice il sindaco di Certosa, Marcello Infurna, dopo la sospensione (temporanea) del servizio proprio davanti al Monumento decisa dal Comune capofila Borgarello a seguito dei furti di alcune biciclette verificatisi nelle settimane scorse.

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 408

Leggi tutto...
Troppe biciclette rubate, il noleggio non si fa più

da La Provincia Pavese, 7 febbraio 2017

Certosa, gli stalli davanti al monumento vuoti da settimane per colpa di vandali e ladri. Sparite le bici con pedalata assistita. «Mancano manutenzione e sorveglianza»

CERTOSA. Bike sharing ko davanti al Monumento. Fra furti e malfunzionamento, il progetto di avere biciclette a noleggio per girare nella zona sta tramontando a poco meno di un anno dall’inaugurazione. A dare il colpo di grazia, qualche settimana fa, il furto di quattro bici con la pedalata assistita.

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 413

Leggi tutto...
Borgarello ha cancellato il mega market

di Stefania Preato, 29 dicembre 2016

Il nuovo Pgt scrive definitivamente la parola «fine» al progetto del centro commerciale. L’amministrazione Lamberti mette in atto la promessa fatta in campagna elettorale e cancella il contestato megamarket dal piano che disegna il futuro urbanistico del territorio. Piano portato in Consiglio e approvato dalla maggioranza.

Commenti (17) | Visualizzazioni: 1547

Leggi tutto...
Auguri dell'Amministrazione comunale alla Cittadinanza
Cari cittadini,
nel porgervi i più sinceri auguri di buon Natale e buon inizio 2017, ci preme riassumervi alcuni dei traguardi raggiunti negli ultimi mesi di attività amministrativa e anticiparvi qualche obiettivo a breve termine che grazie alla collaborazione di molti di voi stiamo perseguendo.

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 497

Leggi tutto...
Approvazione PGT di Borgarello

di Nicola Lamberti, 22 dicembre 2016

Uso raramente Facebook per esporre un mio pensiero ma questa volta voglio farlo perché sono molto contento del risultato raggiunto ieri sera in consiglio comunale. Risultato che chiude un percorso durato oltre due anni per il raggiungimento del quale ci hanno aiutato tante persone straordinarie a vario titolo al quale va il nostro più sentito grazie.

Lascia il primo commento! | Visualizzazioni: 471

Leggi tutto...
clicca
LIBERATORIA LEGALE

Questo Urban Blog è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni su cronaca e attualità: conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita.

 
Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. I banner esposti non sono a pagamento. Nessun compenso, pertanto, percepiscono il gestore o gli autori delle pagine del sito.
 
L’Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito.
 
Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione.
 
Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.
 
Nei post di questo sito – laddove si riportano articoli di quotidiani o si attinge a siti Internet viene sempre citata la fonte di provenienza e l’autore dell’articolo. I post, invece, che sono espressione del pensiero del sottoscritto, vengono in ogni caso, regolarmente siglati unitamente agli altri articoli.
 
La riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Urban Blog – materiale fotografico e video compresi – è consentita solo citando la fonte ed il relativo URL.

 

RocketTheme Joomla Templates